Catania

Guide

I migliori locali della Pescheria di Catania

Il meglio del meglio della "piscaria".

4 Spots
Launch Map
4 Spots
Launch Map

Uno spettacolo pittoresco dall'atmosfera arabeggiante. Al pari della Vucciria di Palermo, il mercato quotidiano di Catania è una della attrazioni più amate della città. Tele e fotocamere sono d'obbligo, solo così potete immortalare i banchi in marmo bianco su cui viene messo il pesce prima di essere pesato e venduto.

Di notte c'è meno folklore, colori e suoni cambiano ma nell'aria si respira ancora il profumo del mare. Con via Gisira, la strada che taglia in due la Pescheria, trasformata in pochi anni nel brulicante centro della movida catanese.

Con la differenza di trovarsi nell'unico punto in cui, nei pressi della fontana, appare in superficie il fiume sotterraneo che attraversa la città: l'Amenano.

I Locali

Mm!

$$$$
$$$$ Via Pardo, 34, 95121 Catania CT

Nel passaggio dal padre ai figli la macelleria della famiglia Marino si è trasformata in ristorante. Ma la definizione è riduttiva: MM è un posto a sé. Prima di tutto perché i suoi tavoli sono la tribuna ideale (e contesa) per osservare e comprendere la vita della Pescheria. Poi c’è la cucina: una goduria che si contraddice a ogni piatto. Tecnica e improvvisata, autentica eppure moderna, semplice ma a volte geniale, fuori da ogni regola.

Non provare il piatto di Pasta con la bottarga di tonno fresca, non salata, come si faceva un tempo a Catania sarebbe gratuitamente auto-punitivo. Così come la Parmigiana di tonno o le deliziose Crocchette di patate.

L’Iska

$$$$
$$$$ Via Gisira, 5, 95121 Catania CT

Con l’infilata di tavoli accostati agli stabili, alcuni in ferro, altri, più comodi, in legno, via Gisira è uno spettacolo a sé. L’Iska non passa inosservato: ingressi ad arco, grandi lavagne che salutano in tutte le lingue del mondo, tinte forti alle pareti con le stoviglie appese, il profumo di spezie che arriva dalle cucine. Anche l’idea degli ombrelli colorati sotto il cielo della Pescheria –la bella installazione che i fratelli Messina hanno importato dal Portogallo– è venuta ai titolari del locale.

Le tentazioni sono numerose: la fritturina prima di tutte. Poi rollè con sarde a beccafico e sushi di melanzane con gamberoni. La sweet chili, salsa orientale per immergere i tentacoli di polpo avvolti in crosta di popcorn, merita una citazione a parte. Se amate i sapori dolci è talmente buona che rischiate l’assuefazione. Infine il tonno sott'olio, inserito in una boatta per conserve con chiusura ementica, è morbidissimo. Peccato per i prezzi leggermente più alti del solito.

Vuciata - Kitchen Market

$$$$
$$$$ Via Gisira, 8, 95121 Catania CT

Il colpo d’occhio su Vuciata rassicura nel brulichio di uomini e merci che è il mercato. Evidente la cura dei particolari all’interno: modernità interrotta da elementi secolari, come i coperchi delle botti alle pareti. Ma il meglio vi aspetta fuori, con il vicolo Ninfo che assume l’aspetto di un tipico cortile siciliano.

Il menu è semplice, dopo un tagliere di salumi o una trinca di cavallo bio, la cucina di mercato punta sul mare. Consigliati gli involtini di pesce spada e per gli apparati digerenti più dotati il trancio di tonno alla siciliana, cioè il tipico tonno con cipolla in agrodolce.

È stata tra le prime aperture della Pescheria rinnovata: un take away specializzato in fritturine sulla terrazza con vista mercato, ai lati di piazza Alonzo, dove alcuni locali movimentano la notte.

Verdure in pastella, arancinetti con nero di seppie, gamberi, calamari, bastoncini di macco fritto. Se trovate la fila insistete, ne vale la pena. Dopo aver provato la frittura di pesce avvolta nei cartocci di carta paglia ci ringrazierete.

Hai bisogno di un browser migliore per questo!
Passa a Chrome e inizia a cercare i Ristoranti.